fbpx

Se ti stai chiedendo per quale motivo dovresti intraprendere un business su Amazon, in questo articolo ti do 5 valide motivazioni che da sole dovrebbero già essere sufficienti.

Iniziamo

1. Vastità del mercato
Quando metti in vendita uno o più prodotti su Amazon, li stai rendendo disponibili ad un potenziale mercato di milioni di clienti dislocati in tutto il mondo.
Amazon spedisce in più di 100 paesi ed ha più di 300 milioni di clienti in tutto il mondo e gli abbonati a Prime superano i 200 milioni con un trend in crescita.

2. Un motore di ricerca per gli acquisti
Più del 50% delle ricerche di un prodotto con intenzione di acquisto viene fatta su Amazon.
Nel febbraio 2022 Amazon ha ricevuto 2,2 miliardi di visite.

3. Percentuale di conversione
Amazon ha una percentuale di conversione (rapporto tra visite e vendite) 5 volte superiore ai comuni ecommerce. Il tasso di conversione medio di Amazon è del 12,3%. Il tasso di conversione di un ecommerce varia dall’1% al 4%. Più della metà(58%) degli iscritti ad Amazon Prime spende più di 100 dollari al mese per fare acquisti online con Amazon Prime.

4. Fiducia nel marketplace
Amazon ha investito moltissimo nella customer experience e per questo i clienti ripongono una totale fiducia in esso. Questo si traduce in un maggior numero di acquisti di impulso in quanto il primo scoglio della diffidenza viene bypassato. l’89% degli intervistati dichiara di preferire Amazon rispetto a qualsiasi altra piattaforma.

5. Consegna veloce e gratuita
La consegna veloce e gratuita (Prime) è uno dei principali fattori che fa scegliere Amazon al cliente.
9 clienti su 10 scelgono Amazon per la spedizione veloce e gratuita.
Nel 2021, oltre l’84% degli iscritti a Prime prevedeva di partecipare al Prime Day e le vendite del Prime Day di Amazon di solito superano le entrate nette del Black Friday o del Cyber Monday sulla piattaforma.

Questi sono i principali motivi ma voglio darti anche qualche dato riferito ai venditori terzi su Amazon.

– Sulla piattaforma sono presenti oltre due milioni di venditori terzi.
– La maggior parte dei venditori Amazon inizia la propria attività con meno di 5000 dollari in contanti, mentre il 32% inizia il proprio negozio con meno di 1000 dollari.
– Il 76% dei venditori Amazon realizza un profitto, mentre un impressionante 63% diventa redditizio entro il primo anno di attività.

Ma quali sono le categorie più redditizie?
Ecco l’elenco

Casa e cucina – 32%.
Bellezza e cura della persona – 23%
Giocattoli e giochi – 20%
Abbigliamento, scarpe e gioielli – 18%.
Salute, cura della casa e del bambino – 17%
Sport e tempo libero – 16%
Arte, artigianato e cucito – 15%
Libri e libri di testo – 15%
Cucina e sala da pranzo – 14%
Bambino – 14%

(dati rilevati da www.edesk.com)

Hai visto brevemente quali sono le opportunità che può offrire Amazon ora sta a te decidere se coglierle oppure no.